Tantissime coppie di notte quando decidono dove andare si riuniscono tutte sempre negli stessi club e purtroppo si corre il rischio di annoiarsi… stessa gente, stesso ambiente, stesso posto …solita routine..
Un altro problema è dato anche dal fatto che si crea confusione e si sovrappopolano strutture che alla fine sono funzionali solo con molta meno gente.
Per evitare tutto ciò bisognerebbe creare aggregazioni in altri locali, dando la possibilità ai gestori di poter creare circoli molto trasgressivi ed organizzare qualche evento.. in questo modo possiamo ampliare la scelta che si può fare quando si decide di trascorrere qualche ora spensierata.. Un vero club privè non dovrebbe mai superare le 60 o 70 persone tra coppie e singoli anche perché diventa complicato gestire la privacy e non solo. Provate ad immaginare 150 coppie in un solo posto… sono 300 persone e poi ci sono anche i singoli che possono essere anche 50 o 60… raggioniamo un po’, dunque un locale di 500 mq con quasi 400 persone all’interno… secondo voi è fattibile? Anzi ancor meglio è gestibile? Ma poi si può chiamare club privè? Il club privè è sempre stato un circolo ristretto di persone. La discoteca è un altra cosa… poi personalmente penso che molte coppie che vanno sempre nello stesso posto diventano anche fanatiche e rischiamo di vedere sempre e solo una realtà non veritiera.. Il consiglo è quello di organizzarci, quello di rompere il ghiaccio in altri locali che sono molto belli e di girare sempre. In campania ce ne sono tanti che potrebbero funzionare bene tranquillamente , ma purtroppo fanno fatica ad andare avanti perché molte coppie oltre ad essere solo critiche sono anche poco socievoli.. poi purtroppo in Italia siamo arretrati anni luce su certe forme di marketing e gestione e comunque nazioni come la Francia o l’Inghilterra creano gemellaggi, organizzano eventi tutti insieme e lavorano tutti al meglio delle proprie forze.. quando vai in un loro club trovi le pubblicità di locali concorrenti e vi posso assicurare che ne parlano anche bene. Solo qui in Italia o meglio in campania non esistono gestori capaci di fare discorsi simili, sempre e solo a tirare acqua al loro mulino, ingordi e stupidi… e non mi scuso per queste parole in quanto più che convinta che nell’unione c’è la vera forza… La forza è fare selezione, permettere alle coppie di girare e rigirare, creare eventi e feste tutti insieme… magari a turno ed i profitti in termini di soddisfazioni potrebbero salire alle stelle… augurandoci che tutto ciò possa accadere in un futuro non lontano per il momento ci accontentiamo di quello che abbiamo…